Montasio in veste invernale

in tre nel canale findenegg. Montasio

A voi le impressioni di questa bella gita del nostro maestro di sci preferito!

Viste le condizioni della neve poco favorevoli allo scialpinismo ed al freeride, il mountain experience si è dato all’alpinismo invernale! Marco Milanese, la Guida Alpina del Sella Nevea Mountain Experience ha proposto una meta impegnativa; lo Jof di Montasio. Salendo per il canale Findenegg e scendendo per la scala Pipan ( la normale). Un bellissimo giro con vista sulla Val Dogna e la Val Saisera. Arrivati in cima si dominano i piani del Montasio e l’occhio può spaziare su tre paesi diversi ITALIA, SLOVENIA e AUSTRIA. E stata una bella avventura con ottima compagnia e spirito.

Grande Livio e complimenti a Saverio e Nicola per questa circumnavigazione di una montagna simbolo del Friuli.

Annunci

Sella Nevea Mountain Experience

the family

Anche quest’anno il Mountain Experience torna con il suo stile inconfondibile. A Sella Nevea arriva sempre la gente giusta!

abbiamo avuto un bel gruppo di ragazzi con tanta voglia di sciare e imparare, avendo a disposizione una a. Guida Alpina e un Maestro di sci per tre giorni consecutivi.

Tre giorni per vivere la montagna ” da dentro” dormendo in igloo, faticando per costruirli, ma anche per salire con le pelli. Si sa però che le cose più belle richiedono fatica, e quindi: forza sulle braccia per usare la pala, forza sulle gambe per risalire con le pelli e forza mentale per sopportare tutto questo. La paga per queste giornate di fatica è alta però, notti  stellate splendide, di quelle che si ricordano, in una delle conche più emozionante della nostra regione, sciate con paraboliche naturali, qualche strato di polvere e qualche strato di neve trasformata.

Tra lezioni di soccorso in valanghe e nozioni di nivologia, lezioni con il nostro eccezionale maestro di sci, e un ospitalità unica del rifugio Gilberti, tutti hanno potuto migliore la tecnica di sciata, e le nozioni sulla sicurezza dell’andare per monti.

Impariamo ad avere rispetto per la natura che ci circonda, conoscendola e apprezzandola per quello che ci offre al momento, senza forzare, senza esagerare, only ride!

Un grande applauso va a Federica, la prima ragazza del Mountain experience, con coraggio e soprattuto gambe a tenuto testa alle discese più ripide, per le salite fidatevi che non aveva proprio problemi.

E adesso siamo pronti per il 23 e 24 dove usciremo in totale autonomia per due giorni di scialpinismo, ovviamente dormendo in igloo con il Mounatian experience style!

Peace and powder

Marco “rasta” Milanese