chi sono?

Ciao! Sono un ragazzo di Remanzacco in provincia di Udine nato nel 1987. Fin da bambino sono stato scorrazzato per le montagne di tutto il Friuli (e non solo ) dai miei genitori. Lunghe camminate e piccole escursioni sulla roccia hanno sempre fatto parte del mio tempo libero rubato allo studio e alla scuola. Dopo essermi cimentato in innumerevoli sport: calcio (ovviamente), pallavolo, tennis, palla tamburello e judo, approdai infine al Rugby.

Marco_Milanese
Marco_Milanese

Mentre  frequentavo il liceo scientifico mi dedicai per anni a questo nobile sport, duro nel gioco quanto dolce nei rapporti con le persone. Durante questi anni imparai la disciplina e il lavoro duro per raggiungere i propri scopi, così alla fine della quinta superiore riuscii ad arrivare a giocare in serie A con la prima squadra del rugby Udine. Fu un anno impegnativo sia perché iniziai il corso di Scienze Forestali presso l’Università di Padova, sia perché l’impegno era ovviamente molto più elevato rispetto alle giovanili. Mi impegnai molto ma l’evidente passione per la montagna che avevo sempre coltivato durante tutta la vita non poteva più rimanere in secondo piano. Complice anche il mio spirito libero che non poteva sopportare i continui giudizi dei vari personaggi di turno, decisi di lasciare questo bel sport per dedicarmi a qualcosa di più completo sia a livello mentale che fisico; una disciplina, l’alpinismo.

Mentre i miei studi “forestali” continuavano, trovai un bell’ambiente di eccezionali arrampicatori a Padova nella palestra dell’Intellighenzia. Grazie agli insegnamenti derivati dai vari sport iniziai con un pò autodisciplina ad allenarmi costantemente. Conobbi persone “del giro” che mi aiutarono a scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo mondo. Con mio cugino, il mio primo compagno di cordata, scorrazzammo un pò per il Friuli compiendo tante ascensioni classiche. Mi ricordo ancora quando pur di andare a scalare in falesia non esitavo a prendere lo scooter e andare da Udine ad Andreis dove lui mi raggiungeva in bicicletta da Aviano. Da qui in poi, complice anche l’università che lascia tanto tempo libero, fu e lo è tuttora un susseguirsi di salite su roccia e ghiaccio, discese con gli sci e lo snowboard.Una volta raggiunta una cima, durante la discesa si iniziava già a parlare dei progetti futuri. Così dopo aver ripetuto tante salite classiche e moderne del Friuli mi dedicai alle Dolomiti ed ad aprire qualche nuovo itinerario. Tutte queste salite mi riempivano, mi appagavano, tanto che a fine febbraio 2011 riuscii ad imboccare la strada che avevo sempre sognato passando le selezioni per l’ammissione ai corsi di Guida Alpina.

Dal 2012 sono ufficialmente a. Guida Alpina, e ho la possibilità e la fortuna di poter condividere la mia passione per professione.

io intervista

Annunci

10 pensieri riguardo “chi sono?

  1. Alla passione non si sfugge, prima o poi ti prende dentro e ti accende un fuoco che “comunque va tenuto controllato” da forza e un forte senso di libertà. L’alpinismo è una disciplina “completa” che, purtroppo non è compresa da tutti! Bravo, continua così,,,

  2. Ciao Marco! dopo aver dato un’occhiata a tutto questo mi fai ancora più impressione (in senso molto buono!!!) ed averti avuto come maestro ancora più onore! Grazie per averci trasmesso così tanta passione! A presto
    Carla (corso con Max al Corsi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...